Generale,  Organizzazione

Teniamo sotto controllo il budget del matrimonio!

Avete già iniziato i preparativi del matrimonio?
Vi siete date un limite di spesa?

Con questo articolo vorrei rivolgermi alle spose che, come me, non possono (o non vogliono!) avere un budget illimitato per organizzare il proprio matrimonio.
Impariamo quindi insieme a tenere sotto controllo le spese in modo da avere tutto quello che vogliamo durante il nostro giorno senza però avere il pensiero fisso sul portafoglio 🙂

Ci sono due approcci che potete seguire:

  • il primo prevede che stabiliate una cifra massima che potete sostenere e che, man mano, andiate a cercare i fornitori che vi permettano di rispettare quel budget
  • il secondo invece si basa nell’attribuire a ogni categoria una cifra limite (ad esempio, per il fotografo non voglio spendere più di 2 mila euro, per l’abito fisso un tetto massimo di 3 mila euro etc…)

Il nostro Matrimonio.com (come altre piattaforme) ci viene come sempre in aiuto anche per questa tematica.

Se invece preferite utilizzare dei metodi “fai da te” potete crearvi da sole il vostro Excel (sempre se sapete utilizzarlo… in caso, se vi serve aiuto, potete come sempre contattarmi 🙂 ) oppure stilare una lista cartacea.
A questo proposito ci sono un sacco di agendine come questa in vendita su Amazon se può esservi utile!

Le categorie del Budget Planner

Il budget planner è semplicemente un rendiconto delle uscite relative al matrimonio.
Come dicevo prima potete usare quelli già esistenti o farli voi stesse: io parteggio sempre per il fai da te 😉

La prima cosa che dovete stabilire sono le macro-categorie in cui suddividerete il vostro budget.
Possiamo sintetizzarle come segue (io vi porto qui il mio esempio ma chiaramente potete integrarlo o cambiarlo nel modo che reputate più giusto per voi!):

  • Cerimonia
  • Location (stando attenti all’affitto dell’eventuale Villa!)
  • Allestimento
  • Banchetto
  • Foto e Video
  • Vestiti e accessori Sposa e Sposo
  • Save the Date, Partecipazioni, Ringraziamenti, Tableau de Mariage …
  • Bomboniere e confetti
  • Fiori e Decorazioni
  • Trasporti
  • Gioielleria
  • Trucco, parrucco ed estetista
  • Animazione bimbi
  • Musica
  • Wedding Bag
  • Extra (palloncini, fuochi d’artificio, carretti vintage, regali per i testimoni …)
  • Viaggio di nozze (di solito “saldato” grazie ai gentili doni dei nostri ospiti)
  • Wedding Planner
  • Permessi in caso di matrimoni “particolari”

Oltre a queste categorie dovete anche considerare dei costi “fissi”, come ad esempio la SIAE oppure l’uscita del celebrante.

Una volta fatto ciò e stabilito il budget del matrimonio (complessivo o per ogni categoria) dovete iniziare a fare un’accurata ricerca dei fornitori che vi possano garantire il miglior rapporto qualità/prezzo.

Fidatevi di me: con il giusto impegno e la giusta attenzione riuscirete a creare le vostre nozze da sogno senza dover per forza rinunciare a qualcosa 😉

Buona giornata a tutte/i!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *