Generale

La musica del matrimonio

Avete già pensato alla musica del matrimonio? No?
Vi fidate dei musicisti che avete ingaggiato?
Beh, io vi consiglierei invece di dargli qualche dritta! E ora vi spiego meglio il perché.

Per una persona come me la musica è importantissima (infatti è il tema del mio matrimonio) e quindi non la lascio al caso.
Io e il mio futuro marito siamo molto fortunati perché, essendo nel “giro”, conosciamo diverse persone che fanno intrattenimento e ci fidiamo ciecamente di loro: ma alcune indicazioni gliele stiamo dando comunque.

Si perché sono sicura che almeno una volta, ad esempio, avete immaginato la canzone con cui fare il vostro ingresso.
O avete una band che vi piace talmente poco che vorreste fare a meno di sentire delle loro canzoni durante il banchetto.
Oppure vi state risposando (voi o il vostro compagno) e vorreste evitare di entrare con le stesse note del precedente matrimonio: queste sono indicazioni molto importanti da dare ai musicisti perché giustamente loro non se le possono immaginare!

Per queste ragioni (e per molte altre) il mio consiglio è di spendere un’oretta per capire bene cosa volete far suonare alle vostre nozze… anche solo il genere musicale!
Vi immaginate se partisse una canzone metal durante il taglio della torta? (per quanto io non disdegnerei… :P)

Un altro consiglio, se decidete di delegare totalmente ai professionisti la scelta del vostro sottofondo musicale, è almeno di ascoltare il loro repertorio: non fidatevi delle recensioni su internet perché potrebbero averle fatte persone molto diverse da voi che hanno gusti opposti ai vostri!
Cioè, con tutto il rispetto per chi ama il valzer… ma al mio matrimonio me lo eviterei volentieri!

Detto questo una volta scelti i musicisti dovreste informarvi un po’ con la location su alcuni aspetti: in realtà, a meno che non vi chiedano espressamente aiuto, dovrebbero essere i professionisti a interfacciarsi con l’agriturismo (o ristorante, o villa …) per le cose più “tecniche” ma se avete qualche info in più anche voi non fa male (poi io sono una maniaca del controllo su certe cose quindi non fateci caso 😀 ).

Le cose importantissime da sapere sono:

  • SIAE: chi paga? Per chi non lo sapesse la SIAE è un ente che “protegge” il diritto d’autore e prevede una quota da pagare durante gli eventi (quindi anche i matrimoni) per poter mettere musica commerciale. Bisogna capire se viene pagata dalla location o dovete pensarci voi!
  • Esiste il wifi in location o tutta la musica deve essere su un hard disk?
  • Dove vengono posizionati i cantanti e le casse? Ci sono abbastanza prese?
  • Quando si può ballare/cantare? Alcune location infatti non vogliono persone in giro quando servono le portate.
  • Fino a quando si può suonare? Ad esempio il posto dove mi sposerò io ci ha informati che la musica deve cessare entro mezzanotte e mezza

Queste e molte altre info serviranno ai musicisti per il giorno delle vostre nozze, ma se sono professionisti (e non improvvisati) saranno loro stessi a chiedervele.

QUI trovate una checklist per organizzare la musica del vostro matrimonio.

Voi che genere avete scelto?

Buon inizio di settimana a tutte! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *